01/12/14

First Impression | "Snow Queen" Collection Pupa Milano Swatches and Comparisons ~ Occhi - Viso - Labbra

BY Cristina D. IN , , , , 7 comments

Subito dopo averci emozionato con la collezione "Paris Experience" (che vi ho mostrato qui, qui e qui) ispirata allo stile haute-couture ed opulento della Parigi bohemian chic, Pupa Milano presenta "Snow Queen", la collezione invernale per eccellenza, che cerca di catturare la lucentezza e le mille sfaccettature della neve per creare look dall'eleganza glaciale e sofisticata. La limited si compone così: una palette di colori freddi di diverse finiture per creare un look occhi completo, quattro ombretti wet & dry dai colori freschi e ricchi di riflessi, due matic stylo per impreziosire il trucco occhi, un all over per illuminare le zone del viso, occhi e labbra, tre rossetti dal finish glossato, quattro smalti dai toni glaciali per le unghie ed un set per nail art formato da maxi paillettes per ricreare l'effetto dei cristalli di ghiaccio. 


Cominciamo dalla Pupart, l'unica palette concepita di tutta la collezione. Ha un solido packaging identico alle Pupart della linea permanente ma si contraddistingue dal colore lilla pastello impreziosito da linee olografiche. Gli ombretti presenti al suo interno sono nove ed hanno finish differenti: i primi tre sono shimmer, i successivi quattro sono satinati, il penultimo è leggermente glitterato e l'ultimo è matt.


I primi due, che sono rispettivamente un bianco avorio ed un argento luminoso, e l'ultimo che è un blu notte scuro sono indubbiamente gli ombretti più pigmentati di tutta la palette. Il terzo shimmer che è un marroncino tenue e il penultimo blu glitterato hanno una buona pigmentazione ma non altrettanto eccellente dei precedenti. Quelli che mi hanno più delusa sono i quattro satinati, mi aspettavo più pigmentazione soprattutto dal blu cobalto e dal turchese. Eccovi gli swatches dell'intera palette:


Nella collezione oltre la palette sono presenti anche quattro ombretti Vamp! Wet & Dry, di cui ho ricevuto due colorazioni: lo 002 - Glacial Mauve e lo 003 - Frozen Pink. Sono entrambi due ombretti perlati, il primo è un marrone/grigiastro ricco di riflessi rosa mentre il secondo è un rosa baby dai riflessi argentei. Adoro i loro riflessi ed il più interessante tra i due è sicuramente Glacial Mauve, preferisco usarli entrambi bagnati oppure sopra delle basi cremose che ne aumentano la tenuta e la resa. Usati asciutti li trovo troppo polverosi e poco vibranti.



Passiamo ai Matic Stylo, ovvero ombretti stick ad effetto fresco. Si avete letto bene, effetto fresco. Quando ho letto questa dicitura su entrambi non sapevo cosa aspettarmi ma una volta provati ho capito cosa intedevano: non appena la punta dello stylo toccherà la vostra palpebra avvertirete una piacevolissima "sensazione ghiacciata", questo perchè questi ombretti cremosi sono formati da un'alta percentuale d'acqua. La formula è strana, è una sorta di gelée che si scioglie sulla palpebra e si fissa senza entrare nelle pieghette. Il risultato è luminosissimo, sembra di osservare la neve che sotto il sole che scintilla.


Applicati su tutta la palpebra si ottiene un bellissimo effetto, sembra quasi di indossare dei glitter, io ho provato ad usarli anche come punto luce centrale per uno smokey e sono una figata pazzesca! Potete ammirare qui un esempio realizzato qualche giorno fa. Sono disponibili in due colorazioni: la 001 - Snow Star è un argento, che trovo meno pigmentato ed omogeneo dello 002 - Golden Stars, che piuttosto essere un dorato come suggerirebbe il nome, lo definirei più un platino. Come durata non sono affatto male, considerando che hanno una grande percentuale d'acqua al loro interno direi che 5/6 ore senza primer se li fanno senza problemi per me che ho una palpebra non particolarmente oleosa. Eccoli swatchati come risultano:


In una collezione che si rispetti non poteva mancare un illuminante, stavolta Pupa abbandona i soliti illuminanti in polvere e ci presenta un all-over cremoso in stick. Personalmente non appena l'ho visto ho avuto un flashback: somiglia moltissimo per il packaging ad un illuminate Kiko della collezione Dark Heroine. Personalmente non possiedo quest'ultimo quindi non posso farvi le dovute comparazioni. L'illuminante è disponibile in un unica colorazione, Frozen Gold, leggermente dorata dalla texture quasi impalpabile. Il packaging vi consente di stenderlo direttamente sugli zigomi, arco di cupido ed altre zone a vostro piacimento ma a me piace applicarlo con l'ausilio delle dita per sfumarlo il più possibile mentre lo applico. Lo swatches lo trovate sopra insieme agli ombretti mono, sorry!


Per finire la parte make-up nella collezione sono presenti tre rossetti della linea Miss Pupa. Questi rossetti hanno una formula mediamente pigmentata e presentano un finish laccato. Non è una delle formule che preferisco quando si tratta di rossetti, infatti la loro pecca è sicuramente la durata che non supera le 3 ore. Altra cosa che non mi piace è che trasbordano fuori dal contorno labbra, con il colore più chiaro la cosa è minima ma con gli altri due la minima sbavatura si nota eccome.


I colori sono bellissimi, lo 001 - Pink è un bel rosa bilanciato anche se dallo stick sembra più caldo.



Lo 002 - Dark Pink più che un rosa scuro lo definirei un rosa lampone. Comparato con lo 001 della "Paris Experience" risulta più fucsia e meno cupo rispetto a quest'ultimo.



Infine lo 003 - Red che assocerei più ad un berry con una punta di rosso, è similissimo al Madame Batifole di Guerlain dallo swatches ma per texture e formula sulle labbra risultano differenti, rispetto allo 002 della "Paris Experience" è meno prugna e più vivace.



Questo è tutto per quanto riguarda la parte occhi-labbra-viso della collezione "Snow Queen", ho deciso di fare un post a parte per quanto riguarda gli smalti e il kit per nail-art. I pezzi forte che ho sicuramente adorato sono i Matic Stylo, l'illuminante ed il rossetto più scuro. Voi siete tentate, acquisterete o avete già acquistato qualcosa di questa collezione firmata Pupa?

7 commenti:

  1. Concordo sugli ombretti mono che sono un po' polverosi usati asciutti, però cielo, il viola bagnato è un vero spettacolo *_*
    A me la palette invece sta piacendo devo dire, ci sono un paio di colori meno carichi di pigmento ma ben pressati sulla palpebra hanno una bella resa. I blu comunque sono il pezzo forte, su questo concordo anche io, ne ho fatto uno smokey stupendo qualche sera fa *_*

    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il mono viola è fantastico sia sopra una base cremosa che da solo! La palette pecca di pigmentazione per i miei gusti però i colori non mi dispiacciono affatto. :)

      Elimina
  2. Questa collezione non mi emoziona, forse perché troppo fredda per un carattere come il mio che persino nel make up preferisce delle calde rassicurazioni.
    Tuttavia trovo che sia ben strutturata e lo stilo 002 è il pezzo che preferisco e l'unico che acquisterei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Dama è bella fredda come collezione visti i colori invernali, concordo in pieno sulla buona strutturazione! Lo 002 lo consiglio vivamente, visto il periodo natalizio che si avvicina lo scintillio non può mancare :)

      Elimina
  3. L'ombretto Malva e il rossetto più scuro sono le cose che più mi interessano! ^_^

    RispondiElimina
  4. Gli ombretti in stick sono super luminosi *_*

    RispondiElimina
  5. la palette mi sà molto di Frozen!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Latest Video On Youtube Channel